Cerca
  • Cantina Giagnacovo

Vitigno autoctono del Molise

Aggiornato il: 24 ott 2020


La Tintilia è un vitigno che ha una storia antica e affascinante. Secondo alcuni affonda le sue radici al tempo del regno Borbonico; l’Università degli Studi del Molise ha infatti accertato, con studi e documentazioni, che il vitigno originale risale circa alla metà del ‘700. Secondo altre fonti, il ceppo ha una provenienza spagnola, suffragata anche dalla stessa musicalità del nome: “Tintilia” altro non è che una derivazione del nome dal termine dialettale “Tinto”, che vuol dire ‘rosso’

I Sapori


La Tintilia rappresenta il vino di punta del Molise e ne esprime il carattere forte, la territorialità, l’asprezza e la morbidezza delle sue colline.

Ha un colore rosso rubino con riflessi violacei, specie in gioventù, al naso sentori di frutta rossa che vanno dalla amarena matura, piccoli frutti rossi, prugna, e note speziate di pepe, che si evolvono in chiodi di garofano, mentolate di eucalipto.

E allora fatevi guidare dai profumi della nostra Tintilia. Clicca su DOVE CI TROVI e troverai tutti i ristoranti e enoteche che propongono i nostri vini.

Buona degustazione!

44 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
© Cantina Giagnacovo 2020

I vigneti della Cantina Giagnacovo sono situati a 820 metri s.l.m. a San Biase, un paesino dell’alto Molise nell’antica terra del Barone De Blasiis. 

Visite e degustazioni: su prenotazione

Proudly created iraidesign​